GEISOFT

Gli strumenti Open Source


Per lo sviluppo dei progetti vengono utilizzati diversi software che permettono di seguirne lo sviluppo dalla fase di analisi fino a quella di testing e collaudo. La maggiorparte di questi strumenti appartengano al mondo open source e free software.


Opensource

Il fenomeno Open source può essere riassunto in un insieme di principi e metodologie collaborative messe in atto per la realizzazione di un prodotto e rese possibili dalla libertà di accesso ad una infrastruttura informatica senza gerarchie precostituite. Il mondo Open source è caratterizzato da un uso della legislazione a tutela della proprietà intellettuale funzionale alla diffusione delle conoscenze sotto le minori restrizioni possibili; questo permette ad altre persone di contribuire ai progetti oppure di riutilizzarne le funzionalità. Il primo ambito in cui il fenomeno si è affermato è quello della produzione e commercializzazione del software; qui hanno potuto crescere nuove organizzazioni strutturate per convogliare contributi esterni, senza preclusioni sulla provenienza dei partecipanti e capaci di coordinare la elaborazione e lo sviluppo di un progetto in tali condizioni aperte.

Differenza tra Open source e Freesoftware.

Il movimento del Software Libero e quello Open Source sono come due partiti politici all'interno della stessa comunità. Questi due movimenti fanno certamente parte di una stessa comunità che si contrappone al software proprietario ma allo stesso tempo esse si differenziano in quanto concettualmente diverse. I due movimenti sono in disaccordo sui principi di base, ma d'accordo sulla maggior parte degli aspetti pratici tanto che spesso lavorano assieme su progetti specifici. Il principale argomento a favore del software open source è che software libero può far sentire a disagio perchè parlare di libertà, di problemi etici, di responsabilità così come di convenienza, è chiedere alla gente di pensare a cose che potrebbero voler ignorare. Anni fa, alcuni sviluppatori di software libero si accorsero di queste reazioni di disagio e iniziarono a cercare una soluzione per evitarle. Pensarono che mettendo in secondo piano l'etica e la libertà e parlando solo dei benefici pratici immediati di parte del software libero, sarebbero stati in grado di vendere il software più efficacemente ad una determinata utenza, specialmente quella aziendale. Il termine open source viene coniato come un modo per continuare su questa strada, un modo per essere ‘più accettabili alle aziende’. Questo approccio al problema ha dimostrato di funzionare e oggi molte persone vi passano per ragioni puramente pratiche.



Ambiente di sviluppo DataBase Server Browser Home